Star Wars, ecco perché “Gli ultimi Jedi” è una pernacchia alla saga

ATTENZIONE: SPOILER! È la prima scena di Luke Skywalker dai tempi del “Ritorno dello Jedi”: l’eroe che ha sconfitto Darth Vader, il più potente cattivo della storia del cinema, il personaggio che è diventato una leggenda di costume, si trova faccia a faccia con la sua nuova apprendista Rey, e quindi con i suoi spettatori, che lo attendono come il Messia da 33 lunghissimi anni. La tensione, sullo schermo e in sala, è altissima. Rey porge all’anziano Jedi la sua vecchia spada laser. Quella spada è il simbolo di un’epica

Continue reading »

È morto Totò Riina

RASSEGNA STAMPA Il Foglio: È morto Totò Riina. Il Capo di Cosa Nostra è stato lasciato a marcire in galera, le ripetute richieste di scarcerazione rimaste inascoltate dallo Stato manettaro. Le Istituzioni si confermano ostaggio della dittatura dei giudici. Il commento di Giuliano Ferrara: “Riina è stato trattato come il peggiore dei criminali”. Il Fatto Quotidiano La fine di ‘U Curtu. L’assassino di Falcone e Borsellino è morto impunito, con tutti i comfort del 41 bis, ed è già scandalo “carceri d’oro”. Rivelazione shock di un medico: “Non era più

Continue reading »
motociclista

Fenomenologia del Motociclista

Chi ha la sfortuna di possedere una patente di guida in questi tempi grigi sa di cosa sto parlando. Si tratta di una deformazione antropologica che si sta diffondendo a macchia d’olio, che i sociologi hanno cominciato a studiare nell’attesa di trovare una cura: il motociclismo. Il portatore sano del motociclismo Vittima della versione meno grave del virus endemico del motociclismo, il portatore sano presenta sintomi che gli permettono di vivere una vita quasi normale.  Egli usa la motocicletta per recarsi a lavoro, perché così non paga il parcheggio e

Continue reading »
Fantozzi

Addio, merdaccia!

“È venuto a mancare all’affetto dei suoi cari FANTOZZI RAGIONIER UGO matricola 7829/bis, dell’ufficio sinistri. Lo piangono la moglie Pina, la figlia Mariangela, e tutta la Megaditta. Non fiori ma opere di bene”. Che cosa vuole che le dichi, ragioniere, lei è morto. E questa volta è morto per davvero, e nessun angelico D’Alema, ancorché pennuto, potrà rimandarla quaggiù. È finita, Fantocci: se ne facci una ragione. Ci pensi, in fondo non ha molto da rimpiangere: così come la sua vita, il suo funerale sarà un piccolo raduno di mediocrità

Continue reading »